Prezzo: 850
contattaci

dal 28 Marzo al 1 Aprile  (5 giorni – 4 notti)

28/3 | Catania-Santiago de Compostela:

Convocazione in aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Santiago de Compostela. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.
29/3 | Santiago de Compostela

Prima colazione in hotel. La visita ci permetterà di conoscere la storia di Santiago e ammirare gli edifici del centro storico fra cui spicca l’imponente monastero di San Martin Pinario, costruito su una superficie di 20.000 metri quadrati, la cui splendida facciata in stile barocco si estende per oltre 100 metri di lunghezza.Visita della maestosa Cattedrale, considerata tra le più belle al mondo, nominata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Pomeriggio libero per assistere alle tradizionali celebrazioni della Settimana Santa.Cena e pernottamento in hotel.

30/3 | Santiago de Compostela/Cambados/Isla de la Toja/Poio/Vigo (km 158)

Prima colazione in hotel. Partenza verso Vilagarcia per poi percorrere una “ria”,nome locale per indicare una rientranza simile ad un fiordo, elemento dominante della costa della Galizia, che ci permetterà di ammirare paesaggi spettacolari tra mare e natura. Qui molto spesso si vedranno le mejilloneras”, strutture in legno per la coltivazione delle cozze. Arrivo a Cambados, località marinara famosa per i frutti di mare e per il vino Albariño, ricca di cantine, musei dedicati al vino e di storici “pazos”, palazzi signorili tipici galiziani. Proseguimento lungo la costa per raggiungere Isla de la Toja, collegata alla terraferma da un ponte, nota per essere un centro termale ed una delle località balneari più frequentate della Galizia, caratterizzata dalla presenza di numerose ville in stile “Belle èpoque”, campi da golf, alberghi di lusso e casinò. Continuazione per il Monastero di San Xoan de Poio, che sin dalla fondazione ha ricevuto numerosi privilegi reali e nobiliari entrando a far parte della Congregazione di San Bieito di Valladolid, con cui inizia il suo
momento di maggiore splendore. Dopo il suo abbandono da parte dei benedettini con la confisca nel 1890, fu occupata dai “Mercedari” che continuano ad occuparlo attualmente. Pranzo in zona con alcune deliziose specialità locali. Nel pomeriggio proseguimento per Vigo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

31/3 | Vigo/Baiona/A Guarda/Tui/Vigo (km 136)

Prima colazione in hotel. Visita panoramica di questa città, soprannominata la “Porta sull’Atlantico”, importante centro industriale e commerciale le cui attività ruotano attorno al mare. Proseguimento lungo la costa per Baiona con la sua splendida fortezza sul mare, oggi trasformata in Parador.  Continuazione fino a A Guarda, affacciata sulla foce del fiume Miño, il più importante della regione e che fa da confine con il Portogallo. Visita sul monte Tecla dei resti archeologici del villaggio celtico di Castro de Santa Tecla risalente al I secolo a.C. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento
per Tui, che fu sede di un importante vescovado e che portò alla costruzione di un’importante cattedrale tra il 1120 ed il 1180 nello stile dell’architettura romanica. Rientro a Vigo. Cena e pernottamento in hotel.

01/4 | Vigo/Combarro/Pontevedra/Santiago de Compostela (km 109) – Catania

Prima colazione in hotel. Partenza per Combarro tipico villaggio di pescatori famoso per gli antichi crocifissi e granai in pietra. Continuazione per la vicina Pontevedra considerata una delle città più belle della regione per il suo centro storico ricco di monumenti e per l’importante rinnovazione urbana. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Santiago de Compostela, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Catania con  volo speciale

La quota comprende: volo, franchigia bagaglio in stiva 15 kg, sistemazione in hotel con
trattamento come da programma, accompagnatore, trasporto in Bus GT, guide locali ove
previste, 1/3 di acqua minerale e 1/4 di vino durante i due pranzi.

La quota non comprende: le bevande, i pasti non menzionati, ingressi ai monumenti, tassa di soggiorno,
escursioni facoltative, assicurazione obbligatoria, quanto non indicato nella quota comprende.